giovedì 21 maggio 2020

V WARS - recensione

Allora, un mio amico continuava a dirmi: guardati Dark, guardati Dark e io, siccome avevo guardato la prima puntata, un anno fa, e mi sembrava lenta (grazie, è una serie tedesca e non è Alarm fur Cobra 11) l'avevo lasciata stare.
Errore.
Al posto di Dark, avevo cominciato a guardarmi una vagonata di serie che si erano rivelate più o meno dozzinali.

A un certo punto mi ero messo a guardare Zoo che, raga, è la PEGGIOR SERIE che esista al mondo. Sì, vado di assolutismi. Zoo è la PEGGIOR SERIE. E' l'Alex l'Ariete delle serie, per fare un paragone.

Ho mai fatto una recensione su Zoo? Non ricordo. Devo guardarmi i vecchi articoli del blog, ma credo di no. Non ne valeva neanche la pena.

il dottor salcazzo
C'è una serie che le si avvicina molto, ed è V WARS.


E' iniziata, però, come una serie con un'idea di fondo abbastanza carina ed è proseguita in modo abbastanza buono fino alla quinta puntata. Fortunatamente V WARS dura una stagione di 10 puntate, se non sbaglio.

va beh, C'è il dottore virologo che fa una conferenza e dice: "verremo distrutti non da un'atomica ma da questi" e fa vedere dei virus. Okay.
Poi un tizio gli dice: "dottor salcazzo, i nostri ricercatori Mimmo e Maria, nella base artica X, non rispondono alle comunicazioni. vai a controllare. ti prenoto un aereo"
E il dottor salcazzo risponde: "No, mi faccio accompagnare da un mio amico".
Scena successiva: Il dottor salcazzo in elicottero, col suo amico pilota di colore, atterra vicino alla base artica, così, in cinque minuti.
Controllano e vedono sangue ovunque e nessuna traccia dei ricercatori. il dottor salcazzo dice: "qui c'è un virus e siamo stati esposti".
Va beh.
Tornano a casa e vengono messi in quarantena.
Il dottor salcazzo ha la febbre, ma poi non gli succede nulla, mentre il suo amico diventa un vampiro.
Il dottor salcazzo comincia a collaborare con l'agenzia per la sicurezza nazionale, qui chiamata DNS come i DNS di Internet, per non offendere la NSA.
Il dottor salcazzo scopre che quella roba lì non è un virus, ma un agente mutageno che, collegato con un gene raro di una malformazione cardiaca, dà vita a una specie di HOMO estinta, ossia l'uomo vampiro.
il dottor salcazzo dice che il vampiro doveva essere una specie affine ai neanderthal o ai denisova (e la parola denisova la ripete 200 volte, perché gli piace) e che si era estinta all'arrivo dei sapiens, ma che ora, TAC, è tornata in vigore.
Praticamente, il Paziante Zero (PZ) tocca qualcosa e il tizio che ha toccato quella cosa toccata prima dal PZ viene contaminato e, se ha il gene X, diventa vampiro.
Potrebbe starci, se non, a un certo punto, appare una nuova specie di vampiro che si autochiama Verdolak e che crea nuovi vampiri tramite il morso, alla Dracula. BOH.
Già, a un certo punto, i vampiri fatti dal PZ si autochiamano Blood e vogliono fare la Nazione Blood (e sono tipo in 40, va beh) ma poi arrivano anche sti Verdolak, che nessuno conosce e che nessuno sa si chiamino Verdolak e che nessuno sa che caratteristiche abbiano e c'è una scena:

il paziente zero, PZ

La Verdolak X è stesa su una sdraio e parla col PZ e con la luogotenente Blood, ossia LB. Allora La Verdolak X (VX) dice una cosa, tipo una cagata, e LB le risponde con: "La solita pigrizia Verdolak".

La "solita"? Ma se è tutto nuovo. Ancora un po' neanche si conoscevano e già si chiamano Verdolak e Blood tra di loro e già i Blood sanno (l'hanno imparato in due ore vedendo una sola Verdolak) che i Verdolak sono pigri. BOH.

Questo, dalla quinta puntata in poi. La serie precipita.

la verdolak che poi ho scoperto chiamarsi verdulak


Ho avuto la sensazione che, addirittura fossero cambiati gli scrittori e lo showrunner. Altra sensazione: la serie faceva cagare e hanno detto: "chiudetela subito" e gli scrittori e showrunner hanno dovuto accelerare e impastare tutto, con creatività zero.

Anche perché, dalla quinta puntata, è un Deus Ex Machina via l'altro, per risolvere le situazioni critiche. Ma davvero, eh! In ogni scena, OGNI SCENA, c'è un Deus Ex Machina.

Poi, la fine, ossia la decima puntata, una MERDA TOTALE buttata lì con cliché americani ma da film d'azione di serie B anni '80 fatti dagli italiani e girati in Spagna.

il dottor salcazzo nel finale di stagione


Addirittura continuavo a ripetermi, dopo la quinta puntata: "cazzo è, una serie comica?"

Va beh, guardatela solo se volete sapere a cosa possano arrivare degli scrittori e degli showrunner...
Ah, i verdolak in realtà si chiamano verdulak con la U.

Va beh su, una cagata di serie, punto.

Saludos

1 commento:

  1. Quando ho iniziato a guardare Dark, per qualche motivo misterioso avevo i file con il nome sballato e ho iniziato a guardare le puntate in disordine. Prima di accorgermene sono arrivato alla quarta.
    Sfido che mi sembrava criptico!

    RispondiElimina